UBIMAIOR*14CPS 50MG

CODICE: 025228053

UBIMAIOR*14CPS 50MG

0,00

Disponibile

Descrizione

DENOMINAZIONE


UBIMAIOR 50 MG CAPSULE RIGIDE

PRINCIPI ATTIVI


Una capsula contiene: Principio attivo: Ubidecarenone 50 mg. Eccipiente con effetto noto: lattosio. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI


Lattosio, Polivinilpirrolidone insolubile, Polivinilpirrolidone, Talco, Silice colloidale idrata, Sodio laurilsolfato, Magnesio stearato, Eritrosina E 127, Ossido di ferro E 172, Biossido di titanio E 171, Gelatina.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE


Deficit congeniti di coenzima Q10.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI INDESIDERATI


Ipersensibilita’ individuale gia’ accertata verso il preparato.

POSOLOGIA


UBIMAIOR 50 mg capsule: una capsula al giorno, salvo diversa prescrizione medica.

CONSERVAZIONE


Conservare il medicinale nel contenitore originale per tenerlo al riparo dalla luce.

AVVERTENZE


Tenere il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Avvertenze importanti su alcuni eccipienti Ubimaior contiene lattosio: Questo medicinale contiene lattosio, quindi i pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, da deficit totale di lattasi, o da malassorbimento di glucosio- galattosio, non devono assumere questo medicinale.

INTERAZIONI


Non note.

EFFETTI INDESIDERATI


Gli eventi avversi sono elencati di seguito con classificazione per sistemi e organi secondo MedDRA e frequenza. Le frequenze sono definite nel modo seguente: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, < 1/10), non comune (≥1/1.000, < 1/100), raro (≥1/10.000, < 1/1.000), molto raro (≤1/10.000) e non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Classificazione per sistemi e organi Effetti indesiderati
Disturbi del metabolismo e della nutrizione Appetito ridotto
Patologie gastrointestinali Disturbi della funzione gastrica, nausea, diarrea
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Eruzione cutanea

UBIMAIOR è in genere ben tollerato. In caso di comparsa degli effetti indesiderati sopra citati, interrompere il trattamento e consultare il medico curante. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.

SOVRADOSAGGIO


In letteratura non sono stati descritti casi di iperdosaggio.

GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO


Anche se gli studi teratologici condotti con UBIMAIOR sugli animali non hanno evidenziato alcun effetto teratogeno, tuttavia, come per gli altri farmaci, la sua somministrazione nel corso dei primi tre mesi di gravidanza va effettuata solo in caso di effettiva necessita’ sotto il diretto controllo del medico.

EFFETTI SU GUIDA VEICOLI E SU USO MACCHINARI


Non pertinente.